tuscania

Home/tuscania

Festeggiamenti durante il Tempo di Natale (“Navideta”)

Nei nostri Istituti è forte tradizione celebrare le grandi solennità, in particolare l’Ottava di Natale, l’Ottava di Pasqua, le domeniche, le ricorrenze degli Apostoli e di Nostra Signora, poiché, come si legge nel nostro Direttorio di Spiritualità, “dal Mistero Pasquale e dal Giorno del Signore – Domenica –, che sono i giorni di festa

Natale nella Famiglia Religiosa

La Chiesa cattolica respira con due polmoni Domenica 6 Gennaio, Solennità dell’Epifania del Signore, come Famiglia Religiosa, abbiamo celebrato nel nostro monastero di Tuscania la Natività Bizantina, con la presenza di molti membri di entrambi gli istituti, i terziari e gli amici. Secondo il calendario orientale, il Natale coincide con l’Epifania del rito latino.

Monastero: Vestizione del Santo abito

L'8 dicembre, festa dell'Immacolata Concezione, nel Noviziato monastico di Tuscania, tre novizie hanni ricevuto il santo abito. Sono: Maria de Coromoto (Venezuela), Maria Reina de Tomás Apóstol (India), Maryia Niewiasta Eucharystii (Italia). Erano presenti Madre Maria Corredentora, Superiora Generale, il suo Consiglio Generale, la Superiora Provinciale Madre Jesus Doliente, e tante consorelle della Provincia.

Vita Contemplativa: Giornata Pro Orantibus, 21 novembre.

Il 21 Novembre, memoria liturgica della Presentazione di Maria SS. Al tempio, è la giornata pro-orantibus, la giornata delle Claustrali, istituita da papa Pio XII nel 1953, perché nell’offerta radicale della Vergine al Signore si riconosce pienamente l’ideale della vita consacrata. A somiglianza del Verbo, che ha voluto vivere nel silenzio di Nazareth per

Prima Professione dei Voti di 3 Novizie del Monastero San Paolo di Tuscania.

"Il nostro unico desiderio è quello di dare a Gesù Cristo delle spose secondo il suo cuore" 3 NOVIZIE del MONASTERO SAN PAOLO di Tuscania (VT) che il sabato 23 giugno 2018 hanno fatto la loro Prima Professione dei Voti di Castità, Povertà, Obbedienza e Schiavitù Mariana. Preghiamo per la loro perseveranza e santità

SOLENNITÀ DEL SS. CORPO E SANGUE DI GESÙ

"E una nostra caratteristica la marcata devozione eucaristica" Dice il nostro Direttorio di Spiritualità nel n. 300: “L’Eucaristia deve essere uno dei nostri grandi amori, poiché è segno inequivocabile dell’amore senza misura di Dio agli uomini, di Dio che vuole rimanere tra gli uomini, di Dio che si dona totalmente all’uomo.” “Nell’Eucaristia, la

Notizie aprile dalla Casa di formazione Monastica “San Paolo”

“Vivo nella fede del Figlio di Dio che mi ha amato e ha dato se stesso per me” Con questo spirito  di fede e raccoglimento propri di un mistero tanto grande, nei giorni tra il 26 e il 31 marzo, abbiamo potuto vivere la Settimana Santa nel nostro Monastero. La grandezza e solennità della

Attività della settimana (30 aprile – 6 maggio 2018)

Questa settimana si sono potute realizzare, per la maggior gloria di Dio e la salvezza delle anime, le seguenti attività: Comunità “Madonna dell’isola” - Conversano(BA) Diversi ritiri nella nostra casa. Uno dal lunedì al martedì, al quale hanno partecipato varie coppie della Diocesi di Bari. Ne abbiamo realizzati altri tre durante la

8 Maggio Festeggiamenti della Madonna di Lujan

Come avviamo celebrato la Madonna di Lujan ? Roma, Basilica Santa Maria Maggiore Noviciato Sicilia Conversano Velletri Tuscania Pontinia

Carica altri articoli

archivi

Articulo recenti

categoria

Tag

Pagine